Fase nazionale Rimini 2017


Come ormai da consuetudine lo staff della Juventus Alpina ha voluto esprimere il proprio orgoglio nei confronti delle ginnaste che hanno rappresentato la società alla fase nazionale. La manifestazione quest’anno ha cambiato location rispetto alle 8 edizioni passate che si erano svolte a Pesaro. Pur restando sempre nella Riviera Romagnola, l’edizione 2017 è stata ospitata dalla città di Rimini. La fase nazionale è iniziata il 23 giugno ed ha chiuso i battenti il 2 luglio.

 

Le prime atlete che sono scese in campo gara sono state le ginnaste della 4^divisione GAF. Il 23 giugno ha sancito l’inizio ufficiale delle competizioni per la Juventus Alpina, che ha schierato in propria rappresentanza 8 atlete. Gareggiavano nella categoria A4 (anno di nascita 2005): Anastasia Corj, Sara Cossalter e Arianna Fontanella. Le ginnaste che hanno preso parte a questa competizione erano ben 347. La categoria J1(anno di nascita 2004) ha visto come partecipante Chiara Padoin, che si è confrontata con altre 274 ginnaste. Giulia Brustolon, Carlotta Gasperin e Aurora Valmassoi hanno gareggiato nella categoria J2 (anno di nascita 2003). Infine, Lorena Pasca ha rappresentato la Juventus Alpina nella categoria J3 (anno di nascita 2002), qualificandosi per la finale al 38° posto, su 146 atlete.

Il giorno successivo, infatti, Lorena ha preso parte alla finale ai tre attrezzi, classificandosi al 15° posto.

 

Il 25 giugno ha decretato l’inizio delle competizioni della 3^divisione GAF. La prima gara è stata disputata dalla squadra Allieve della Serie D. Le atlete erano: Aurora Da Rold, Alessandra De Villa Palù, Anna Megali, Elisa Pilat, Eleonora Triches e Alessia Tornabene. Le ginnaste hanno affrontato con grinta e determinazione la prova che le attendeva. La tenacia dimostrata ha permesso loro di classificarsi al 6° posto del loro gruppo, qualificandosi così per la finale. Le Allieve hanno chiuso la finale (disputata il 26 giugno) al 22° posto su un totale di 88 squadre partecipanti.

Si sono poi svolte, in data 27 giugno, le qualificazioni individuali di 3^divisione. Le atlete portacolori della Juventus Alpina erano 12. Le più giovani appartenevano alla categoria A3 (anno di nascita 2006): Aurora Da Rold, Anna Megali, Elisa Pilat e Alessia Tornabene. Una nota di merito va a Elisa, che è stata premiata con il secondo miglior punteggio al volteggio (15.750). Si sono contraddistinte in modo particolare Alessia ed Elisa, che si sono classificate, rispettivamente, al 75° e al 67° posto. Hanno preso parte alla competizione, nella categoria A4, Alessandra De Villa Palù ed Eleonora Triches, che si sono confrontate con altre 299 atlete. Particolarmente valida è risultata la prestazione di Alessandra, che ha chiuso al 24° posto. Eleonora Ropelato e Marta Viel hanno rappresentato la nostra società nella categoria J1, in cui competevano altre 297 ginnaste. Un plauso va fatto a Marta che è riuscita a controllare l’emozione del primo giorno di gara, ottenendo il secondo miglior punteggio al volteggio (15.850) e il terzo al corpo libero (15.45). Eleonora e Marta hanno ottenuto, rispettivamente, il 18° e il 2° piazzamento in classifica del loro gruppo. Infine, le atlete con più esperienza in campo gara, hanno partecipato alla competizione nella categoria J3: Martina Candussi, Chiara Masini, Chiara Pusceddu e Camilla Ros. Chiara M. e Camilla hanno affrontato la prova con grande carica, classificandosi, rispettivamente, al 37° e al 69° posto.

Grazie alle prestazioni ai 4 attrezzi hanno avuto accesso alla fase finale: Elisa Pilat, Alessia Tornabene, Alessandra De Villa Palù, Eleonora Ropelato, Marta Viel, Chiara Masini e Camilla Ros.

Il 28 giugno si è svolta la fase finale delle competizioni individuale di 3^divisione. Alessia Tornabene ed Elisa Pilat hanno chiuso la gara, rispettivamente, al 61° e al 45° posto. Degno di nota è stato il punteggio ottenuto da Elisa al volteggio (15.750) che, come nelle qualificazioni, è risultato il secondo migliore. Alessandra De Villa Palù ha ottenuto il 67° piazzamento. Particolarmente brillante è risultata la prova delle ginnaste della categoria J1. Eleonora Ropelato, grazie alla sua forte determinazione, è stata premiata con il 19° posto della classifica, coronando un anno sportivo di grande impegno e dedizione. Chiara Masini ha affrontato la prova con serenità, migliorando il risultato della qualificazione, e chiudendo la competizione al 24° posto. Camilla Ros, ha messo in campo la sua forte energia, ottenendo il 43° posto della classifica ed è stata inoltre premiata dai giudici con il terzo miglior punteggio al volteggio (15.450). Il risultato migliore è stato ottenuto da Marta Viel che, forte del suo titolo regionale, ha dimostrato le sue abilità ai quattro attrezzi chiudendo la gara al 6° posto. La ginnasta è risultata particolarmente sfavillante a corpo libero che, con il punteggio di 15.850, è risultato il miglior esercizio della competizione.

Il 29 giungo ha sancito l’inizio delle gare di 2^divisione GAF. La prima prova che le atlete portacolori della Juventus Alpina si sono trovate ad affrontare è stata la qualificazione di Serie D. La squadra Junior/Senior era composta da: Francesca Canzan, Luna De Col, Giulia De Toffoli, Cristina Fontana, Chiara Masini e Camilla Ros. Le ginnaste, malgrado, la grinta dimostrata in campo gara non sono riuscite ad ottenere l’accesso alla fase finale della competizione per solo due posizioni in classifica.

Il mese di luglio è iniziato con grandi soddisfazioni per le atlete della nostra società che hanno affrontato le qualificazioni individuali di 2^divisione. A prendere parte all’evento sono state ginnaste della categoria S1 (anno di nascita 2000): Francesca Canzan, Luna De Col e Cristina Fontana. Nonostante l’elevato livello tecnico della competizione, tutte tre le ginnaste si sono conquistate un pass per la fase finale. Una nota di merito va a Francesca, che nel suo attrezzo di punta, le parallele asimmetriche, è riuscita a ottenere il punteggio di 17.300. L’esercizio è stato giudicato il migliore della sua categoria. Francesca, Luna e Cristina hanno ottenuto, rispettivamente, il 55°, 15° e 23° posto della classifica.

Il giorno successivo si sono disputate le finali individuali di 2^divisione. Le ginnaste hanno affrontato questo secondo giorno di gare individuali con caparbietà, migliorando così le prove ai quattro attrezzi. Cristina ha chiuso la gara al 27° posto, ottenendo una nota di merito dalla giuria, che ha giudicato la sua prestazione al volteggio come la seconda miglior prova (17.500). Il piazzamento ottenuto da Cristina è un gran risultato, alla luce del fatto che un anno fa ha subito un’operazione che le ha impedito di riprendere gli allenamenti a settembre come le compagne. Francesca, avendo testato gli attrezzi di gara durante le fasi di qualifica, è riuscita ad affinare gli esercizi e a scalare la classifica fino a raggiungere il 20° posto. La migliore prestazione ai quattro attrezzi è stata eseguita da Luna. La ginnasta (vice campionessa regionale) ha chiuso la propria prova al 9° posto.

 

La Juventus Alpina porge un grandissimo ringraziamento ai genitori, alle istruttrici e soprattutto alle ginnaste, che ogni anno portano alto il nome della Juventus Alpina alla Fase Nazionale.

 

 

                   

(da sx) Pasca, Valmassoi, Padoin
                                                                                                                                                                        (da sx) Corj, Fontanella, Cossalter

 

4^divisione

 

Allieve 3^divisione: (da sx) De Villa Palù, Tornabene, Triches, Pilat, Megali, Da Rold

 

      (da sx) Pilat, Tornabene

(da sx) Ropelato, Viel


    

(da sx) Masini, Ros

 

(da sx) Canzan, De Col, Fontana

 

                                          

                     Marta Viel
                                                                                                                                                                                                  Luna De Col

 

La Juventus Alpina ringrazia di cuore l’ABVS Sezione Belluno per questa collaborazione e per averci dato la possibilità di condividere, nel nostro piccolo, un grande messaggio. Abbiamo indossato con piacere, nel corso della manifestazione Ginnastica in Festa Rimini 2017, lo slogan “DIVENTA ANCHE TU DONATORE. DONA IL SANGUE, DONA LA VITA” ❤️